Viral Point: Rocket Poppeteers per Super 8

Iniziamo quindi questo viaggio nel marketing virale da Super 8, il film di J.J. Abrams che si sta muovendo nel viral con cosine interessanti.
Trovate su Screenweek le tappe precedenti, ma se vi accontentate di un riassunto si parte da un trailer e si arriva a un paio di siti nascosti, scoperti attraverso la sovrapposizione di due pagine di giornale, il secondo di questi è rimasto inattivo fino a qualche giorno fa.
Poi, dopo il Comic Con e la comparsa del furgoncino dei gelati, il sito Rocket Poppeteers ha preso vita.

In realtà sul sito non c’è tantissima roba.
Una pagina di introduzione con due rimandi, il secondo dei quali ancora non attivo.
Ma il primo funziona e da la possibilità di iscriversi al programma spaziale dei Rocket Poppeteers, probabilmente qualcosa di simile a quanto succeso a chi ha inviato la lettera cartacea ma spostato sul web (anche solo per ampliare il campo).

Nel sito si compila quindi il modulo che vedete in questo post (e la battitura sulla tastiera è accompagnata dal suono dei tasti delle vecchie macchine da scrivere) e si entra a far parte del gioco.
Per il momento non ho ricevuto mail e dubito che riceverò fino a Torino una lettera cartacea… aspetto però gli sviluppi.

E sul sito è da apprezzare anche la musichetta che accompagna la pagina di apertura e che ti assiste durante la compilazione del modulo.
Ovvio che riporti alle atmosfere degli anni in cui il film sarà ambientato.
Qui di seguito la musichetta montata su un video nel tubo.

Trackbacks for this post

  1. Vita di un IO » Blog Archive » Viral point: in missione con Rocket Poppeters
  2. Vita di un IO » Blog Archive » Viral point: il poster dei Rocket Poppeteers

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman