City Island – la recensione di Sandro

Per la categoria “le vostre recensioni” oggi Sandro ci racconta City Island di Raymond De Felitta.

City Island è un borgo situato di fronte alla costa del Bronx, e lì abitano i Rizzo. Ognuno dei componenti di questa famiglia ha un segreto: Vincent (Andy Garcia) è una guardia carceraria, vuole diventare attore, e il segreto più inconfessabile è che ha un figlo (Tony) in galera. Si accorge di lui quando, leggendo la lista dei detenuti arrivati realizza che uno di loro è un suo figlio nato da una relazione di molti anni prima, interrotta subito dopo la sua nascita. Porta Tony con sè per fargli godere la libertà vigilata.

Gloria (Juliana Marguiles) da par suo, si prende una cotta per Tony. Gloria e Vincent fumano di nascosto l’uno dall’altro: la prima in veranda, il secondo in bagno. Vinni Jr., invece, ha come segreto una passione feticista per le donne sovrappeso, mentre Vivien fa la stripper per pagarsi gli studi, visto che è stata cacciata dal college.

Man mano che il film procede emergono i vari segreti, i vari sotterfugi per mantenerli fino al finale in cui tutti i segreti vengono confessati ed è un’occasione per liberarsi di un peso e ricominciare.

Il film è esilarante, Andy Garcia è divertentissimo, il ritmo è incalzante: 100 minuti sembrano passare in poco tempo e i vari segreti costituiscono di sicuro un tocco speciale per garantire una buona riuscita al film con dialoghi e personaggi talvolta bizzarri ma con toni alti.

Insomma, se volete vedere un bel film e divertirvi questo fa per voi.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman