Scream 4 – tutte le recensioni

Stamattina vi ho raccontato la mia sul ritorno di Wes Craven con Scream 4, ora vorrei fare una carrellata sulle impressioni avute invece dagli altri blogger che hanno avuto modo di vedere il film in anteprima.

Considerazioni spesso spinte dall’amore che molti provano per la saga.

E’ probabilmente il caso di Fear.net che ha apprezzato il film con una particolare nota di merito per il finale, come sempre sorprendente.
Più pacato Final Girl, sebbene pare non sia dispiaciuto nonostante un’eccessiva autoreferenzialità (che è però caratteristica propria della serie).
Per /Film lo scopo del film non è quello di farci paura e nemmeno di scoprire l’assassino. Piuttosto di mostrare come sono cambiate le tecnologie negli anni. Se però amate la serie non rimarrete delusi.
Secondo FSR è addirittura eccezionale la sequenza iniziale (e non posso che concordare), sebbene l’entusiasmo si raffreddi un po’ per il resto.

E veniamo alle recensioni in cui la parte negativa viene maggiormente esposta.
Per Fangoria il film non fa paura… e dire che Wes Craven negli anni ha creato situazioni davvero sul limite estremo della tensione.
Addirittura definitivo FilmDrunk per cui Scream 4 è il peggior film dell’anno.

Vediamo invece le considerazioni dei blogger italiani.

Delusione per Badtaste, secondo cui il film fallisce sia dal punto di vista horror che da quello dell’autoironia.
Il sempre lucidissimo Gabriele Niola pensa che il film paghi la sua stessa storia. O meglio paghi la ripetizione continua e le infinite parodie nate dal successo e dalle innegabili novità inserite nel primo film della saga.
Per Leo Truman l’izio è il migliore della saga ma poi il film si perde in eccessiva ripetitività cadendo nella sua stessa trappola.

Direi che a questo punto vi siete fatti un’idea precisa per decidere se andare o meno a vedere il film questa sera.

One Comment

  1. martina says:

    secondo me invece l’inizio non è bello mentre il finale mi è piaciuto moltissimo:):)

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman