Viral point: tempo di combattere per i robot di Real Steel

La pausa estiva ha portato grosse novità sul sito del WRB, il sito virale legato a Real Steel.
Dopo aver costruito il proprio robot pugile (e aver ricevuto a casa il poster che sbloccava un po’ di roba virale) si sono ora aperte due nuove sezioni.

La prima risponde al nome di Train e da ovviamente la possibilità di allenare il proprio robot al combattimento sul ring.
In una palestra attrezzata di vari strumenti il robottino aspirante pugile può allenarsi a colpire blocchi di cemento con Strike Training.

Oppure può provare ad evitare gli ostacoli spostandosi a destra, a sinistra, in basso e proteggendo il volto dal colpo con Dodge Training.

E infine unire le due cose e fare un bell’allenamento completo con Mixed Training.

Ehm… si… qui la faccenda si fa un po’ più complicata.
Non so quanti livelli ci siano nel giochino perchè all’ottavo di Strike Training mi sono scocciato e ho lasciato perdere.

Ma a cosa serve tutto questo allenamento?
Ovviamente ad arrivare preparati al combattimento.
E la possibilità di far finalmente combattere il proprio robot è arrivata dopo qualche giorno… basta andare su Fight e prendere (e dare) una caterva di mazzate.

4 Comments

  1. Evit says:

    Ho visto pochi giorni fa il trailer e devo dire che non mi ha entusiasmato affatto. Pensavo fosse ispirato al racconto di Richard Matheson “Steel” e invece su IMDb non ho trovato alcun riferimento (nonostante il legame sia palese).
    Spero di ricredermi e che il film sia decente

  2. Si, il film è tratto proprio dal racconto di Matheson e mi sembra un buon motivo per aspettarsi qualcosa di buono… a patto che non ci siano troppi combattimenti o combattimenti troppo fantascentifici. Nei racconti di Matheson viene sempre fuori la parte umana e sociale… vedremo!

  3. Evit says:

    Ormai ho timore dei film tratti dai racconti di Matheson. Dopo quell’orrendo film “The Box” e quel “Io Sono Leggenda” che non mi è piaciuto affatto… sono moooolto timoroso.
    Tra parentesi, sono un discreto fan dei racconti di Matheson (quindi è facile per me rimanere deluso da versioni cinematografiche delle sue opere).

  4. Il racconto The Box non l’ho letto, il film non mi era dispiaciuto ma non ho il raffronto con l’idea originale.
    Io sono leggenda l’ho invece trovato un buon film… forse proprio perchè si discostava tanto dal racconto originale.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman