Amici di letto – Justin Timberlake e Mila Kunis fanno sesso ma non si amano

Evidentemente ci sono periodi storici che spingono a sviluppare certi temi rispetto ad altri.
Impossibile non notarlo guardando Amici di letto, che riprende più o meno la stessa storia di Amici, amanti e… (curioso poi che le protagoniste femminili siano rispettivamente Mila Kunis e Natalie Portman che insieme hanno dato vita quest’anno alla più incredibile scena di sesso lesbico mai vista al cinema in Cigno Nero).

Non solo, perchè poi la vicenda di contorno racconta della malattia del padre del ragazzo, che soffre di Alzhaimer proprio come il padre del protagonista de L’alba del pianeta delle scimmie.
Diciamo che sono coincidenze…

Veniamo al film.
Dylan e Jamie si incontrano perchè lei procura lavori e lui è uno dei suoi clienti.
Dal rapporto professionale nasce qualcosa di più e tra i due scatta la necessità di raccontarsi vicendevolmente.
Siccome poi si piacciono parecchio dal punto di vista fisico decidono di provare ad essere amici di letto, cioè a fare sesso libero e senza nessun impegno emotivo, così quando decideranno di smetterla potranno continuare ad essere amici a differenza di una coppia tradizionale.

Ovviamente le cose non vanno come previsto e i due finiscono per innamorarsi.
Non mi dite che questo è spoiler perchè la cosa è ovvia.

La scena iniziale è ben fatta, funziona ed è interessante.
Si comincia con un falso montaggio alternato (ricordate la scena in cui Jodie Foster entra nella casa del killer nel Silenzio degli innocenti?) e si continua con un doppio dialogo mischiato tra le due coppie.
Se non avete capito nulla di quello che ho detto vi toccherà guardare il film e godervi l’inizio… solo che poi le novità si fermano lì.

Il resto del film è una scontatissima vicenda a tratti anche divertente ma che non regala grosse emozioni.
Certo Justin Timberlake nudo a più riprese e Mila Kunis altrettanto nuda in momenti diversi del film sono due motivi sufficienti per deliziare sia i palati femminili che quelli maschili (un po’ meno se i palati in questione sono anche cinefili).

Come detto il film ha anche trovate intelligenti e può divertire.
Geniale ad esempio giurare sulla Bibbia (in realtà sull’applicazione per iPad) che il loro rapporto sarà esclusivamente di sesso, senza mai che l’amore trovi spazio.
Ottima poi la partecipazione di Woody Harrelson in un ruolo da super caratterista, così come quella di Patricia Clarkson.

Ma le curiosità non bastano a pareggiare le ovvietà del film di Will Gluck e soprattutto non possono far sopportare un finale talmente mieloso che nemmeno l’orsetto Pooh riuscirebbe a seguire.
In definitiva il video virale girato con Timberlake e Kunis è più sorprendente dell’intero film.

Oh… non uscite dal cinema fino alla fine dei titoli di coda (cosa che non dovreste fare mai!) perchè c’è una sorpresina.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman