Bad Teacher – Cameron Diaz sempre più sexy

Cameron Diaz appartiene a quella schiera di attrici che non perdono il loro fascino nè la loro sensualità col passare degli anni.
Potete anche credere che sia la magia del trucco a fare della Diaz una bomba sexy anche in questo Bad teacher, il risultato sullo schermo è lo stesso.

Elizabeth è insegnante in una scuola media non si sa bene per quale motivo.
In realtà il suo unico obiettivo è conquistare un uomo ricco (magari anche bello), sposarlo e farsi mantenere per tutta la vita.
Per farlo non si fa sfuggire nessuna occasione e siccome ritiene che un’operazione al seno possa aiutarla nella ricerca, è anche a caccia di soldi.

Tutto il resto non le interessa, scuola colleghi e ragazzi compresi. La sua lezione tipo prevede la proiezione di un film in classe (tra i quali fa la sua evidente apparizione Scream).
Poi cosa succede?
Niente, si va avanti così con Elyzabeth che prova a conquistare il collega ricco di famiglia e mal sopporta la collega brava e impicciona mentre rifiuta le avance del’insegnante di ginnastica.

Jake Kasdan realizza una commedia divertente e spregiudicata, senza preoccuparsi di contenersi.
Il personaggio di Cameron Diaz è spietato, cinico, arrivista, se ne frega di tutto e non fa niente per nascondere il suo disinteresse totale.
Poi è naturalmente bellissima e incredibilmente sexy e si presenta in classe con tacchi 12 e gambe sempre in bella vista.
Insomma un personaggio terribile nel posto probabilmente meno adatto a lei.

E nel film non c’è altro, non c’è attenzione alle problematiche dell’insegnamento se non il grottesco arrivismo non solo della protagonista ma anche di alcuni altri personaggi.
Il film però funziona, è divertente, ironico… un pochino.

Intorno alla Diaz (che viaggia alla grande) si muove benino Justin Timberlake e molto meglio Lucy Punch (sebbene il suo personaggio sia grottesco ed esagerato) e Jason Segel (che mi sembra quello che ne esce meglio).

Naturalmente sul finale c’è l’inevitabile redenzione, si scopre che la prof. non avrà voglia di insegnare ma è splendida nel comprendere le dinamiche psicologiche dei ragazzi e indovinate un po’ con chi finirà per mettersi insieme?
Esatto… si capisce dopo dieci minuti di film!

 

One Comment

  1. Pompiere says:

    La Diaz gira tra le aule truccatissima e lancia sguardi vogliosi, sorridendo con una bocca che fa concorrenza a quella di una cernia.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman