Le Fable Girls si presentano in rete

Un curioso progetto ha preso il via questa settimana in rete.
Si chiama Fable Girls ed è una via di mezzo tra fotografia, racconto, videoarte, fiaba, condivisione social, interazione 2.0 e se volete metterci qualcosa d’altro immagino possiate farlo.

Fable Girls è un’idea di Riccardo Milanesi (si, proprio l’autore de L’altra che ha riscosso non pochi successi a livello internazionale).
Ed anche questa volta Milanesi prova a mettere in gioco qualcosa di nuovo, qualcosa che in rete ancora non si era visto.

L’occasione sono i duecento anni dalla prima pubblicazione delle Fiabe dei Fratelli Grimm.
Oggi le protagoniste di quelle fiabe tornano per vivere le loro avventure adattate ai giorni nostri, con gli strumenti e i temi che  mette a disposizione la società odierna.

La prima a fare la sua comparsa su FableGirls è Biancaneve, intrepretata da Ria Mc Carthy, che troviamo impegnata a chattare su Facebook, a conquistare con la seduzione il suo principe e trasformare in nani-oggetto i suoi sette vecchi amici.

La novità del progetto (come è evidente) è dato dall’utilizzo della cinemagraph, la fotografia in movimento.
La storia è infatti raccontata con una serie di quadri animati estremamente affascinanti.
Niente video, niente parole.

Ma musica si!
E qui arriviamo all’altra grande novità che è senza dubbio l’interattività.
Si può infatti scegliere la propria personale colonna sonora per ogni racconto, così come inserire i propri testi per creare in qualche modo una propria versione della fiaba che è poi ovviamente possibile condividere su Facebook.

Nessun dubbio che il progetto è molto interessante, rimane da capire come verrà accolto dal pubblico.
Oh… dopo Biancaneve sarà la volta di Cenerentola e Cappuccetto Rosso.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman