Cosa vedrò al #GLBTff28

Si comincia oggi… prende il via la 28° edizione del GLBT Torino Film Festival – Da Sodoma ad Hollywood che andrà avanti fino a giovedì 25.
Io come sempre ho in programma di vedere un certo numero di film e ve li indico qui sotto. Man mano aggiornerò il post con i link alle recensioni, quindi tornate su questa pagina più e più volte nel corso della settimana (oppure diventate fan di Vita di un IO su Facebook che anche da lì avrete aggiornamenti continui).

joven-y-alocada

Time bomb di Jacqueline Julien
Lengua Materna di Liliana Paolinelli
Any Day Now di Travis Fine
Sexual Tension: Volatile di Marco Berger e Marcelo Mónaco
In Their Room: London di Travis Mathews
Interior. Leather Bar di Travis Mathews e James Franco
El sexo de los ángeles di Xavier Villaverde
Five Dances di Alan Brown
Jack and Diane di Bradley Rust Gray
W imię… di Malgoska Szumowska
Alata di Michael Mayer
Monster Pies di Lee Galea
Todo mundo tiene a alguien menos yo di Raúl Fuentes
Joshua Tree, 1951: A Portrait of James Dean di Matthew Mishory
A Perfect Ending di Nicole Conn
White Frog di Quentin Lee
Il Rosa Nudo di Giovanni Coda
Aynehaye Rooberoo di Negar Azarbayjani
Joven & Alocada di Marialy Rivas
Will You Still Love Me Tomorrow? di Arvin Chen
I Am Divine di Jeffrey Schwarz
Cloudburst di Thom Fitzgerald
Geography Club di Gary Entin

Trackbacks for this post

  1. #GLBTff28 Cloudburst, quando l’amore lesbico riguarda la terza età | Vita di un IO

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman