#GLBTff28 Joven & Alocada (giovane e scatenata), il sesso ai tempi dei blog

Joven & Alocada è un film fresco, giovane, divertente. Marialy Rivas racconta un aspetto del Cile di cui sappiamo poco, ma soprattutto racconta la crescita di una ragazza, il suo rapporto col sesso, con la religione, con la famiglia e con i followers del suo seguitissimo blog.

joven-y-alocada

Daniela ha 17 anni, ha ormai perso le tre verginità “che una donna deve perdere: figa, bocca e culo”, si diletta parecchio col sesso con i suoi compagni e soprattutto ha un blog molto seguito in cui, col nick di Giovane e scatenata, racconta la sua vita e soprattutto le sue avventure sessuali.
Naturalmente i suoi genitori non sanno nulla del blog, anche perchè la sua è una famiglia evangelica, lei frequenta una scuola evangelica ed il sesso prima del matrimonio è il tabù principale.

Così quando a scuola scoprono la sua colpa viene immediatamente cacciata e la madre la manda a lavorare nella tv evangelica della città, dove tutti pensano solo e soltanto al Signore.
Ma qui Danielita incontra il bel Tomas e decide di farlo capitolare dal punto di vista sessuale, una scommessa in cui prova a mettersi in gioco.
E soprattutto incontra Antonia, giovane e bella, e di lei e del suo corpo femminile si innamora profondamente, scoprendo anche i ppiaceri del sesso lesbico.

Storia viva, raccontata allegramente, continuamente punteggiata dai post del blog della protagonista, che diventano quasi capitoli del film e temi su cui si sviluppa la vicenda.
Il centro della faccenda è la liberazione sessuale della ragazzina ed il rapporto contrastato con la religione evangelica e con la famiglia.

Tutto però è raccontato con fantasia e allegria, anche dal punto di vista della tecnica filmica utilizzata.

Naturalmente c’è molto sesso, anche esplicito, etero e gay. La Rivas non ha paura di mostrare  quello che è forse il massimo tabù del cinema: l’organo sessuale maschile eretto! E lo fa quando è il caso, quando serve, quando la storia lo richiede.
Alicia Rodriguez è brava (e bella), disinibita, molto convincente.

Curiosità finali.
Belli i titoli di coda che mantengono lo stile del blog di Giovane e scatenata.
Divertente trovarsi all’improvviso nel film la versione sudamericana di “Non voglio mica la luna”.
Mi chiedo come la comunità evangelica cilena abbia preso questo film.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman