Nebraska, ritratto delicato

Davvero bello Nebraska! Il film con cui Alexander Payne riesce a tracciare un proflio delictao e appassionato di un uomo, anzi diei di due uomini, padre e figlio. Ne viene fuori un rapporto difficile, un contatto rimandato, un affetto sopito e finalmente ritrovato. Tutto raccontato con una delicatezza dalla macchina da presa di un vero maestro.

Bob_Odenkirk_June_Squibb_Nebraska
Woody è anziano, non sempre ci sta con la testa e così quando riceve la classica pubblicità truffa che gli annuncia la vincita di un milione di dollari decide di partire per il Nebraska per andare a ritirare il malloppo. Moglie e figli provano a farlo ragionare, ma lui se ne parte a piedi, così il figlio decide di mettersi in macchina ed accompagnare il padre nell’impresa disperata.

Sulla strada poi i due si fermano nella cittadina dove il vecchio aveva vissuto fino a poco dopo la nascita del figlio e qui la sonnolenta vita degli abitanti viene sconvolta dalla notizia della vincita di Woody. Improvvisamente vecchi amici dimenticati da anni riappaiono e chiedono indietro soldi di misteriosi prestiti, la situaizone si fa ingarbugliata.
Al giovane toccherà provare a risolverla.

nebraska

Forse il mio riassuntino vi spinge a credere ad un’ironia che manca completamente (o quasi). Payne è assolutamente drammatico, ci mostra la debolezza di un vecchio e la spietatezza di una cittadina nel tentare di sfruttarlo. Ma ci mostra anche l’amore di un figlio, quasi dovuto all’inizio e poi sempre più sincero.

Tutto raccontato in un bianco e nero splendente, mostrandoci spazi aperti affascinanti e facendoci godere di una fotografia brillante e pulitissima.

Straordinarie le interpretazioni di Bruce Dern e June Squibb. Davvero notevole la sequenza in cui padre e figlio si presentano a casa del fratello di Woody e si trovano di fronte una famiglia bloccata nello spazio e nel tempo a chissà quanti anni prima, eternati in una provincia americana immobile.

Da non perdere.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman