La bella Emma Watson e la bestia

Credo che per apprezzare a pieno la versione live action de La bella e la bestia bisognerebbe non aver visto la versione originale animata. Credo però anche che tutti quelli che vedranno la versione live action de La bella e la bestia avranno già visto la versione a cartoni animati. Quindi non se ne esce.


Io ho evidentemente visto entrambe e non posso dire che il film di Bill Condon mi abbia deluso. E’ una grande magia (forse un po’ più piccola dell’originale) ma senza dubbio è anche un grande spettacolo (forse un po’ più grande dell’originale).

Due sono i punti che ne fanno uno spetttacolo sontuoso (e maggiore dell’originale). Il primo sono gli arredi del castello animati, il secondo è (naturalmente) Emma Watson.

Gli arredi animati mi affascinano in maniera esagerata. Ovviamente nel cartoon avevano già la loro magia, ma vedere gli oggetti prendere vita con questa forza, questa energia, questo splendore di colori e movimenti mi sembra qualcosa di notevole.

E poi Emma Watson, davvero splendida! No, non mi riferisco all’interpretazione, che non ha nulla di più o di meno di altre sue interpretazioni o di quelle di altre attrici. No, mi riferisco proprio a lei: è splendida! Quando appare col vestito del ballo è davvero una principessa delle fiabe che prende corpo.


Il resto del film?

Le musiche sono quelle originali (così come le scene e spesso perfino le inquadrature). I balletti (questi si) rendono meno rispetto al cartoon. Le sequenze divertenti sono molto meno divertenti. Ma gli effetti speciali sono davvero notevoli.

E i personaggi che prendono corpo non sono per nulla malaccio, cconsidernado che dare volto e corpo ad un personaggio nato per essere un cartone animato non è per nulla impresa semplice.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman