Un amore a cinque stelle di Manuela Chiarottino

Un romanzo rapido, delicato, efficace, immediato. Un amore a cinque stelle, Triskell Edizioni, di Manuela Chiarottino è senza dubbio un romanca, una storia d’amore, bella e sognante, ma non dimentica di toccare almeno un paio di situazioni drammatiche, una delle quali è quanto mai attuale.


Adele è una donna in carriera. Ha rinunciato a cercare l’amore e si è perfino staccata da madre e sorella per dedicarsi alla sua carriera. Poi però, proprio quando la sua carriera arriva ad un punto di svolta importante, si imbbatte (anzi, ci sbatte proprio contro) in Matteo, un ragazzo gentile, delicato, un uomo d’altri tempi, che riesce a conquistarla e a mettere in dubbio le sue certezze.

Come spesso capita nella vita reale, gli eventi importanti della vita si incrociano in pochi giorni, a volte in poche ore. Così ad Adele capita l’attesa promozione, un nuovo amore e contemporaneamente le piomba in casa la sorella Romina, con la piccola figlia al seguito ed un livido in faccia che non lascia molti dubbi sui motivi per cui si è presentata in piena notte.

Adele si trova così ad affrontare anche il rapporto con la sorella, che non vede da tre anni ed è completamente da ricostruire. E qui piombiamo nella parte dura del romanzo. La violenza sulle donne, tema quanto mai attuale e discusso. La Chiarottino lo affronta con grande lucidità, senza fronzoli e con un occhio molto attento. A cominciare dai dubbi che assillano la vittima che, nonostante le violenze subite, non è per nulla certa di voler lasciare il marito. E’ convinta di amarlo, che quello sia il modo dell’uomo di dimostrare il suo amore, che forse ogni tanto si lascia andare, che sia colpa dell’alcol… Insomma cerca evidentemente scuse per non prendere una decisione che aprirebbe una voragine sul suo futuro.

Sarà il rapporto ritrovato con la sorella ad aprirle il cuore e la mente.

E intanto l’amore tra Adele e Matteo cresce, ma anche questo dovrà affrontare un trauma importante per poter esplodere, cambiare due vite (anzi quattro) e far decollare i sogni di tutti.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman