Il tuo nome, di Alessandro Del Gaudio

Due racconti lunghi, sue storie di innamoramento, di giovani amori. Il tuo nome di Alessandro Del Gaudio, Sereture edizioni, è un libro molto personale, molto intimo, più nel primo che nel secondo racconto, ma è anche la storia di molti amori, di molti giovani, di molte sensazioni e sentimenti comuni.


Il primo racconto, che da il titolo al libro, è la storia di un innamoramento giovanile. Un ragazzo si innamora di una ragazza e cerca di conquistarla. Lo fa però con il timore e la ritrosia che il cavaliere romantico riservava alla dama del castello. Teme il rifiuto, ha paura di esporsi, teme perfino di non essere mai stato notato e di non essere all’altezza. Come massima forma di rispetto non pronuncia nemmeno mai il nome della sua bella.

Il racconto è alternato a poesie che riprendono e integrano il tema. L’autora spiega alla fine che addirittura è stato scritto proprio per unire le poesie e creare un filo che le leghi. La prosa è semplice, a tratti elegante. Il pensiero toglie spazio all’azione, la riflessione esalta l’amore. L’innamoramento cresce crogiolandosi in se stesso.

Il secondo racconto, Welcome, Walter, è di nuovo la storia di un innamoramento. Qui però è qualcosa di più fisico, di più reale. Il protagonista continua a tormentarsi come il suo alter ego del racconto che lo precede, ma intanto vive, costruisce un’altra storia, si muove in una Torino molto presente. E finirà per costtruire due storie parallele, in crescita ed in evoluzione. Una reale e presente, l’altra sognata e agognata, quasi mitizzata, fino a quando…

L’intervista con Alessandro Del Gaudio.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman