Il lago verde, di Edoardo Guerrini

Nel mio lungo viaggio di lettore di gialli e thriller mi sono imbattuto in commissai di polizia, marescialli dei carabinieri, pubblici ministeri, avvocati e perfino procuratori della Repubblica, tutti impegnati ad indagare e risolvere misteri. Con Il lago verde, Mezzelane Editore, credo sia la prima volta che mi imbatto in un commissario di polizia provinciale (si, perchè le province non esistono più ma funzionano ancora). Ringrazio quindi Edoardo Guerrini per avermi guidato in questo viaggio.


Il commissario in questione è Ettore Esposito, fuggito da Roma, vive a Torino ma lavora a Novara. Qui tra i suoi compiti (cioè quelli della polizia provinciale) c’è anche la verifica dei reti ambientali e così, in seguito ad un biglietto anonimo, si trova ad indagare su un paio di aziende che si occupano di smaltimento di rifiuti e in un cava, dove si scava direttamente dentro un lago…

Con Esposito lavora la sua squadra fidata e non mancano i rapporti con gli altri corpi di polizia. Il nostro è un uomo in un momento difficile della sua vita. Separato, con un figlio lontano, si dedica al lavoro e poco altro, sebbene sia amante della cultura e dell’architettura.

Sul lavoro però Esposito è inattaccabile e finisce per scoprire un sistema ben più complesso di quello che si aspetta. Passo dopo passo le cate vengono scoperte e la soluzione sarà estremamente pesante, anche e soprattutto per il commissario, proprio quando sembrava che la sua vita privata cominciasse a vedere una nuova luce.

Il racconto scorre via veloce e intrigante. Il lettore è spinto a proseguire per arrivare alla svolta successiva. La prosa di Guerrini è lineare e coinvolgente. I temi sono quelli detti sopra e sono clamorosamente attuali nell’Italia di oggi. I rifiuti che diventano oro per le organizzazioni criminali, i soldi che spazzano via ogni remora di danni all’ambiente, alle persone e al futuro del pianeta.

Se volete approfondire qui trovate la mia intevista con Edoardo Guerrini.

Leave a Comment

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman