All posts by soloparolesparse

Ora conosco il tuo nome, di Danila Piovano

Fatico a definire in maniera diversa da “testimonianza” il libro Ora conosco il tuo nome, di Danila Piovano per Casa Editrice Kimerik. Mi sembra non solo la definizione più adatta, ma anche il senso e l’obiettivo stesso del libro e […]

Continue Reading...

Zero mancante, di Luca Serra

Inutile girarci intorno: Zero mancante è un thriller assolutamente perfetto. Al suo terzo lavoro Luca Serra tira fuori un lavoro preciso, avvincente, coinvolgente. Uno di quei romanzi

Ancora pochi passi e il film che ho scritto con Pupi Oggiano e Antonio Tentori sarà al cinema

Ancora pochi passi e il film che ho scritto con Pupi Oggiano e Antonio Tentori sarà al cinema, e non un cinema qualunque ma il Cinema Massimo di

Amen di Giorgio Polo

Si chiama Amen il nuovo libro di Giorgio Polo e non può non colpire già dalla copertina che ritrae un bambino completamente tautato, con i capelli alla

La profezia delle triglie, di Michele Caccamo e Luisella Pescatori

E' un libro molto tosto La profezia delle triglie, ottimo lavoro di Michele Caccamo e Luisella Pescatori per David and Matthaus. Un concentrato di poesia, storia del

47 secondi, di Corrado D’Angelo

Dico sempre che il racconto è lo spazio ideale per un autore per poter esprimere con più forza il proprio pensiero, per colpire secco, forte, senza l'assillo di

In guerra non andare, di Paolo Calvino

La guerra in Etiopia vista con gli occhi di un soldato. Se dobbiamo definire in una sola frase In guerra non andare di Paolo Calvino, Neos Edizioni,

Al limite del sogno, di Carlotta Amerio

Capita a volte che i romanzi d'esordio riescano ad esprimere una forza speciale, un carattere deciso e coinvolgente. E di solito capita quando l'autore riesce ad evitare la

Powered by WordPress | Deadline Theme : An Awesem design by Orman